In agosto tutti i nostri negozi compro oro sono regolarmente aperti.
I centri Orofacile

Grafico oro: andamento storico prezzo oro

Attraverso il nostro grafico oro scopri l'andamento storico del prezzo dell'oro nel corso degli anni

Il grafico oro riepiloga l'andamento storico del prezzo dell'oro ma qual è il prezzo dell'oro oggi?

L'oro a 24 carati ha come prezzo: 49.075 €/g.

L'oro a 18 carati ha come prezzo: 36.008 €/g.

Conoscere i valori oro è sicuramente utile per scoprire il prezzo dell oro di giornata ma non è l'unica cosa da sapere specie se vuoi comprare oro oppure se vuoi vendere oro.
L'aspetto forse più strategico è infatti legato all'andamento del prezzo dell'oro, ossia l'oscillazione del prezzo dell'oro che si osserva nel corso del tempo: solo valutando in un periodo adeguato di tempo come cresce o decresce il valore dell'oro si può capire la tendenza e quindi ipotizzare, per esempio, quando conviene investire in oro.
Lo stesso discorso ovviamente si applica se si vuole vendere oro, magari dopo aver approfondito precedentemente cosa occorre sapere per vendere oro.

Vediamo ora come si può individuare l'andamento dell'oro in modo facile e quali sono le conseguenze di una tendenza rialzista o ribassista.

Andamento oro: perché conoscere le quotazioni oro è importante

L'oro fisico esercita un notevole fascino ed è sicuramente una valuta riconosciuta universalmente utilizzata per salvaguardare la propria ricchezza in qualità di bene rifugio ma anche per effettuare investimenti che generino plusvalenze.
Quale che sia la ragione che porta un individuo a detenere oro fisico non si può sottovalutare come l'andamento del valore dell'oro possa motivare la scelta di acquistarne ancora oppure di vendere le quantità in proprio possesso.

Ci sono molti fattori che determinano il prezzo dell'oro e bisognerebbe conoscerli perché le oscillazioni di questo metallo prezioso possono essere molto significative a causa di questi elementi.
Di base però la quotazione dell'oro di oggi è legata anche all'andamento del periodo: ecco perché conoscere i prezzi dell'oro nei mesi e negli anni precedenti è fondamentale per orientarsi correttamente e prendere decisioni adeguate in materia di compravendita di oro da investimento oppure di oro usato.
Se hai bisogno di un confronto sul tema e capire l'importanza di padroneggiare questo ambito, puoi venirci a trovare in uno dei nostri negozi compro oro a marchio OROFACILE dove il nostro personale ti comunicherà l'oro quotazione in tempo reale e ti potrà informare anche sull'andamento dell'oro e sull'opportunità di vendere il tuo oro usato oppure no.

Qui di seguito comunque ti mostriamo un grafico con l'andamento dell'oro nell'ultimo periodo in euro al grammo per facilitare la sua comprensione.

Oro quotazioni: il prezzo dell'oro si riferisce all'oro puro e non all'oro usato

Il prezzo dell'oro che puoi notare nel grafico sovrastante si riferisce sempre all'oro puro, ossia all'oro a 24 carati che è al centro di intensi scambi commerciali al di fuori della borsa: questo significa che l'oro fisico non viene trattato da degli intermediari ma direttamente da chi vende e da chi acquista senza che vi sia sostanzialmente un orario di apertura e chiusura di mercato.
Proprio il numero degli scambi, a cui ci si riferisce quando si parla di volume di transazioni in oro, è ciò che impatta significativamente sull'andamento di domanda e offerta di oro fisico e, di conseguenza, sul valore oro.
Un ruolo importante però è affidato alla London Bullion Market Association (LBMA) che stabilisce, due volte al giorno, una quotazione dell'oro di riferimento per le contrattazioni: è quello che viene chiamato in gergo tecnico fixing.
Se vuoi, puoi conoscere maggiormente il tema leggendo il nostro approfondimento su cos'è il fixing dell'oro.

Non devi quindi mai confondere il prezzo dell'oro che emerge da un grafico come quello che ti mostriamo in questa pagina con il prezzo dell'oro usato.
Per prima cosa va detto che la dicitura oro usato, pur essendo comune, è impropria: l'oro non si usura in modo apprezzabile con il tempo e quindi non perde il suo valore intrinseco pertanto con questa terminologia si vuole identificare semplicemente l'oro lavorato per creare, ad esempio, monili e gioielli.
L'oro lavorato non è mai oro puro perché l'oro puro, per le sue qualità fisiche, non si presta alla lavorazione: viene quindi fuso con altri metalli, più o meno nobili, formando una lega metallica preziosa a base di oro con cui si realizzano normalmente i gioielli in oro che vengono venduti.
Se poi si manifesta la necessità di vendere tali oggetti in oro, allora si dovrà individuare la quotazione dell'oro usato applicabile che si ottiene conoscendo la qualità dell'oro utilizzato per la produzione degli oggetti preziosi in oro che si intende vendere, identificando la percentuale di oro puro contenuta e correlandola al prezzo dell'oro puro.
In questo modo si avrà il valore effettivo dell'oro in propria disponibilità: per semplificare, se possiedi 100 grammi di oro 750 che è oro puro al 75% significa che possiedi 75 grammi di oro puro 25 grammi di altri metalli il cui valore, solitamente, è trascurabile.
Il grafico oro mostra l'andamento dell'oro nel corso del tempo e permette di decidere quando è meglio comprare oro oppure vendere oro.

Quando è il momento giusto per vendere oro oppure per acquistare oro?

Non si può rispondere correttamente a questa domanda: al netto di eventuali situazioni di crisi geopolitiche o sanitarie e di un aumento o di una diminuzione del valore del dollaro, individuare un trend rialzista o ribassista del periodo può certamente aiutare a capire se sia il caso di vendere oro oppure acquistare oro ma non permette di fornire una risposta certa.
Il momento giusto è sempre quello correlato alle tue necessità e alle tue aspettative: se hai necessità di vendere oro evidentemente non potrai attendere più di tanto a farlo.
Se invece vuoi vendere oro ma non hai fretta, è forse sensato capire se l'attuale valore è sufficientemente elevato rispetto ai picchi raggiunti negli ultimi anni.

Se al contrario vuoi acquistare oro da investimento, il tuo ragionamento deve considerare quanto è urgente differenziare il tuo portafoglio di investimenti e che orizzonte temporale ti vuoi dare per un eventuale disinvestimento.
Ricorda comunque che vendere l'oro che detieni richiederà sempre il pagamento di una commissione a prescindere che tu lo venda ad un negozio compro oro oppure ad un banco metalli: se non sai che cosa distingue queste due attività commerciali ti invitiamo a leggere il nostro approfondimento su quali differenze intercorrono fra un banco metalli e un compro oro.
Hai ancora domande senza risposta? Puoi telefonarci al nostro numero verde gratuito 800 515 533 dove riceverai risposta per ogni quesito che vorrai porci.
Dubbi o domande sul servizio compro oro?
Contattaci
WatsApp