In agosto tutti i nostri negozi compro oro sono regolarmente aperti.
I centri Orofacile

Vendere gioielli usati

Scopri come vendere gioielli usati al miglior prezzo

Vuoi vendere gioielli usati al miglior prezzo? Si tratta di una necessità comune da parte di tutti coloro che possiedono gioielli, magari ereditati o trovati per caso in un cassetto, e non sanno cosa farsene perché non incontrano il proprio gusto oppure perché racchiudono dei ricordi dolorosi che non si vogliono dimenticare.
Quale che sia il motivo, se intendi vendere i tuoi gioielli, una delle tue priorità è trovare un compratore che sia in grado di valorizzarli e valutarli in modo adeguato per incassare più denaro possibile dalla transazione.

Ne deriva una spasmodica ricerca di un acquirente che però potrebbe rivelarsi una pessima scelta in quanto i luoghi dove vendere gioielli usati abbondano ma non sono tutti uguali: per questo motivo scopriremo insieme quali possibilità ci sono sul mercato e quali preferire nel caso tu sia intenzionato a vendere gioielli usati in sicurezza e al miglior prezzo.

Dove vendere gioielli usati

Se stai cercando dove vendere i tuoi gioielli usati, dovresti sapere che le possibilità sono piuttosto definite: puoi recarti al Monte dei Pegni, ad una casa d'aste, in gioielleria, nei negozi compro oro o presso i banco metalli.
Esiste ovviamente anche la possibilità di vendere il tuo gioiello usato ad un privato, ma è una pratica che ti sconsigliamo a meno che tu non possegga delle competenze specifiche su pietre preziose e metalli preziosi e che tu preferibilmente conosca il tuo acquirente.

Per motivi simili potrebbe non essere una buona idea vendere gioielli usati online: il problema è sempre quello di trovarsi ad effettuare la cessione dell'oggetto prezioso ad una persona sconosciuta con tutti i rischi del caso che sicuramente aumentano in relazione al valore teorico del manufatto che ti appresti a vendere.

La prima scelta che molti fanno è quella di recarsi al Monte dei Pegni: non è un'idea particolarmente lungimirante perché la formula utilizzata è quella di un anticipo contante vincolato al riscatto dei gioielli depositati pena la vendita all'asta.
I tuoi gioielli usati vengono quotati dal Monte dei Pegni che non ha solitamente personale altamente specializzato nella valutazione di pietre preziose: ne deriva che la valutazione potrebbe essere meno precisa di quella che dovrebbe essere.
Quando depositi i tuoi gioielli al Monte dei Pegni viene compilata una scheda descrittiva molto dettagliata del gioiello che verrà lasciato a garanzia a fronte del pagamento in contanti che riceverai: viene quindi sottoscritta una polizza al portatore che include le spese di istruttoria della pratica.
Sono proprio queste spese uno dei motivi per cui ricorrere al Monte dei Pegni non è quasi mai la migliore scelta se stai cercando come vendere i gioielli usati che possiedi.
Inoltre devi considerare che per riscattare i tuoi gioielli dovrai restituire la somma ottenuta dal Monte dei Pegni con un tasso di interesse che oscilla attorno al 20%: in caso di mancato pagamento, i gioielli usati che hai impegnato saranno messi all'asta e il ricavato ti verrà restituito. Attenzione però, il massimo valore che otterrai dalla vendita all'asta sarà molto limitato e orientativamente pari ad un quinto del valore di mercato!

Per lo stesso motivo, anche la vendita diretta presso una casa d'aste non è una buona idea se cerchi come vendere gioielli: infatti ti toccherà sborsare una commissione più o meno significativa e il ricavato della vendita sarà una frazione del valore di mercato del gioiello che vuoi mettere all'asta.
Un'altra cosa importante da considerare è che il pagamento per la vendita all'asta di gioielli non è mai contestuale alla vendita ma avviene posticipatamente: non potrai quindi monetizzare immediatamente il tuoi preziosi.

La scelta della gioielleria per vendere i tuoi gioielli usati è un'altra possibilità che ti sconsigliamo e il motivo è presto detto: la gioielleria è il luogo per eccellenza dove comprare gioielli e preziosi, non certo per venderli!
L'interesse del gioielliere è infatti quello di venderti i propri prodotti quindi un eventuale ritiro di gioielli usati avviene nell'ottica di una nuova vendita: si parla infatti di permuta finalizzata alla vendita di gioielli.
Il meccanismo è semplice: la gioielleria ti propone l'acquisto dei tuoi gioielli usati ad una valutazione minimale espressa come sconto su un nuovo acquisto contestuale.
Un'altra forma particolarmente utilizzata è il rilascio di un buono sconto da utilizzare entro alcuni mesi presso la gioielleria.

In ultimo puoi pensare di rivolgerti ai negozi compro oro o ai banco metalli: le due attività sono sostanzialmente sovrapponibili nelle modalità operative del servizio vendo gioielli tanto che alcuni compro oro possono essere anche dei banco metalli.
In questo caso la vendita è immediata: dopo la quotazione dei tuoi gioielli usati, se decidi di accettare il preventivo, ti verrà riconosciuto contestualmente il pagamento in denaro.
Devi considerare inoltre che questi negozi sono in grado di darti valutazioni coerenti con il mercato soprattutto se al loro interno vi è personale con le giuste competenze in fatto di pietre preziose.
Nei negozi compro oro a marchio OROFACILE, per esempio, troverai personale esperto che ha anche conseguito prestigiose certificazioni in ambito gemmologico come per esempio la certificazione I.G.I. che uno degli Istituti più conosciuti e affidabili nella formazione di esperti gemmologi in grado di valutare correttamente i tuoi gioielli.

Il tuo gioiello verrà quindi valutato come oggetto a se stante identificando il tipo e il valore delle pietre preziose montate, la fattura della lavorazione e l'eventuale firma della casa produttrice: la valutazione a peso avviene solamente se le precedenti caratteristiche non hanno un'importanza commercialmente rilevante.
Attenzione però, affidati solo a negozi compro oro con tutti i permessi in regola, di comprovata esperienza e che sono sul mercato da diversi anni: nell'ultimo periodo, complice anche la crisi economica, si sono moltiplicati i negozi compro oro che ritirano gioielli usati ma vengono gestiti da persone incompetenti attirate esclusivamente dalla possibilità di guadagni veloci che però non sono in grado di riconoscere la differenza che c'è fra un diamante e uno zircone!

La scelta di una realtà professionale come OROFACILE è sempre una garanzia di sicurezza per la tua transazione.
Se vuoi vendere gioielli usati al miglior prezzo devi sapere dove andare.

Come vendere gioielli usati

Una volta deciso il luogo in cui recarti per vendere il tuo gioiello usato è il momento di capire come vendere gioielli usati in sicurezza e al miglior prezzo.
Per prima cosa occorre valutare molto attentamente le ragioni che ti spingono alla vendita del tuo gioiello usato: i gioielli sono inevitabilmente collegati ad avvenimenti ed emozioni molto importanti nella vita di una persona quindi è bene domandarsi se sussistono dei legami viscerali verso l'oggetto prezioso che si vorrebbe cedere.
Infatti il valore sentimentale attribuito ad un gioiello usato potrebbe essere significativamente più elevato del suo valore materiale: in questo caso sarebbe opportuno riflettere più a lungo sulla vendita.

Se invece sei disposto a vendere l'oggetto prezioso in tuo possesso, si può procedere con le prime verifiche.
Occorre infatti occorre sincerarsi del materiale principale con cui è realizzato il gioiello che vuoi vendere cercando di capire se sia oro, argento o un'altra lega preziosa: potrebbe essere di aiuto leggere qualcosa su come riconoscere l'oro vero da quello falso.

Allo stesso modo è bene capire la tipologia e la qualità delle pietre preziose eventualmente presenti: infatti, se la valutazione della lega metallica preziosa di cui è composto il gioiello prezioso è un dato piuttosto semplice da individuare, il valore delle pietre preziose è più complesso da ipotizzare perché non viene considerato solo il materiale di cui sono composte ma anche il loro taglio e la loro adeguatezza alla moda del periodo.

Certe pietre preziose infatti, pur essendo di valore, hanno linee datate che non risultano avere richiesta.

Per questi motivi potrebbe essere una buona idea pensare di rivolgerti ad un gemmologo per ottenere un parere certificato relativo alle caratteristiche e alle condizioni in cui si trovano le gemme contenute nei tuoi gioielli usati: devi però stare attento ad eventuali costi collegati alla perizia richiesta.
Se si tratta di diamanti, potrebbe essere sensato rivolgersi ad un istituto gemmologico riconosciuto come l'Istituto Gemmologico Italiano. Non devi sottovalutare la corretta valutazione delle componenti del tuo gioiello usato perché l'interesse di chi lo acquista potrebbe essere esclusivamente quello di disassemblarlo per vendere o riutilizzare le singole parti di cui è composto: è il caso di coloro che commercializzano professionalmente gioielli e che potrebbero rimuovere le pietre preziose e semi preziose dalla montatura per rimontarle su un altro supporto dal design più moderno.

Infine è bene considerare le opzioni di vendita preparandosi ad un prezzo realistico: l'acquirente è disposto a comprare un gioiello solo ritiene di aver fiutato l'affare e non certo per farti una cortesia.
Per questo motivo è del tutto ragionevole che ci sia una grossa differenza fra prezzo di acquisto e prezzo di vendita del gioiello con punte che possono toccare anche il 50% in meno: questo dettaglio dovrebbe farti riflettere prima di procedere.
Dubbi o domande sul servizio compro oro?
Contattaci
WatsApp