In agosto tutti i nostri negozi compro oro sono regolarmente aperti.

Quanto vale l'oro usato?

Quanto vale l'oro usato? Se ti stai ponendo questa domanda sei nel posto giusto per scoprire il valore oro usato attualmente ottenibile sul mercato dell'oro.

Mercato dell oro usato e valore: una panoramica

Vuoi sapere quanto vale l'oro usato che hai a casa e non sai come fare? Sei nel posto giusto: ti guideremo nel percorso per capire come fare a valutare l'oro usato partendo con l'individuare quanto costa al grammo l'oro usato per poi procedere ai calcoli necessari a stabilire il valore dell'oro che possiedi.
Se quindi vuoi conoscere ogni dettaglio necessario per rivendere il metallo prezioso che hai, devi soltanto continuare a leggere le righe seguenti.
Infatti, molte persone si trovano in casa vecchi gioielli in oro che possono essere stati ereditati da parenti e che magari non usano senza sapere minimamente quale sia il valore dell'oro posseduto: lo stesso discorso si applica ad altri tipi di oggetti in oro come monete d'oro preziose di cui si ignora il valore.

Del resto questo scenario è molto comune perché l'oro è sempre stato considerato il bene rifugio per eccellenza che conserva un elevato valore economico al netto delle normali oscillazioni del mercato dell'oro.

Vendere oro usato? Prima occorre conoscere il valore dell'oro

Prima di vendere oro usato è saggio farsi un'idea del valore ed è quindi necessario chiedersi quanto costa l'oro usato.
Per rispondere a questa domanda bisogna conoscere la quotazione dell'oro: solo così si può identificare realmente cosa vale l'oro usato potendo poi pensare di venderlo a condizioni vantaggiose.
Noi di OROFACILE offriamo a tutti coloro che volessero vendere oro usato un servizio di consulenza che aiuta ad individuare il valore dell'oro: è disponibile gratuitamente in tutti i negozi compro oro appartenenti alla nostra catena.

Ma come si capisce quanto vale l'oro usato per poterlo vendere al meglio?
Per prima cosa occorre guardare le quotazioni dell'oro della giornata: per agevolarti ti offriamo un approfondimento in cui puoi trovare facilmente la quotazione dell'oro di oggi e conseguentemente potrai ricavare la quotazione oro usato oggi.
La quotazione dell'oro si riferisce ovviamente al valore dell'oro puro, ossia dell'oro a 24 carati: se possiedi gioielli in oro usato ovviamente dovrai effettuare qualche calcolo per rapportare la quotazione dell'oro a quella dell'oro in tuo possesso.

Nella stragrande maggioranza dei casi il tuo oro usato è oro a 18 carati, pertanto avrà un valore minore perché il metallo prezioso è legato ad altri metalli meno nobili che ne diminuiscono la sua purezza.
Tranquillo, nessuno ha truffato te o i tuoi parenti: semplicemente l'oro puro è inadatto per essere utilizzato in gioielleria e quindi viene legato a metalli che ne conferiscano caratteristiche fisiche più idonee alla creazione di oggetti di gioielleria.
Se ti stai chiedendo come riconoscere se il tuo oro sia davvero a 18 carati, dovresti controllare che sia impresso un punzone che ne riporta la caratura: attenzione però, i gioielli in oro più antichi potrebbero non avere questo dettaglio che ormai è obbligatorio per legge.

Per aiutarti a capire meglio questo concetti ti suggeriamo di leggere il nostro articolo su come individuare la quotazione dell'oro usato.

Il modo più semplice rimane comunque quello di affidarsi ad un professionista, come il personale presso i nostri negozi compro oro, per ricevere una stima obiettiva sulla qualità dell'oro contenuta nell'oggetto prezioso che si vuole vendere rapportata alla valutazione oro usato oggi.

L'usura non condiziona il valore dell'oro usato

Una cosa importante che dovresti sapere è che il prezzo dell'oro non tiene mai conto dell'usura a cui l'oggetto in oro potrebbe essere andato incontro nel tempo: non importa quindi se l'oggetto prezioso contenente oro risulta lesionato o rotto, il valore dell'oro sarà sempre pari alla quotazione dell'oro applicabile in funzione del peso dell'oggetto in oro.

Certamente l'eventuale usura potrebbe aver intaccato l'oggetto che si presenterà quindi con un minore contenuto di materiale prezioso rispetto a quando è stato acquistato, ma a parte questo non c'è alcuna altra differenza sostanziale.
Chiaramente il discorso cambia se l'oggetto prezioso presenta anche pietre preziose in esso incastonate: la questione è più complessa perché le pietre preziose, come i diamanti, hanno un mercato particolare.

Il consiglio che suggeriamo a tutti coloro che volessero vendere gioielli in oro contenenti pietre preziose è quello di rimuovere le pietre incastonate e venderle separatamente al metallo prezioso utilizzato per la montatura: il nostro suggerimento è valido per tutti i gioielli ad eccezione di pezzi particolarmente pregiati che potrebbero avere un valore significativo se mantenuti nel loro complesso.
Anche in questo caso, per non avere dubbi, l'ideale è rivolgersi ad un esperto e, in caso di pietre incastonate, ad un gemmologo certificato magari con una certificazione I.G.I. come quella detenuta dai nostri gemmologi che operano nei nostri negozi compro oro a marchio OROFACILE.

Acquistare oro e vendere oro usato: il prezzo dell'oro cambia?

Che tu voglia acquistare oro o vendere oro usato, il valore dell'oro è sempre identico: c'è però da considerare un aspetto che alle persone più attente non è sfuggito, ossia lo spread.
Se per esempio cerchi il prezzo online dell'oro, ti capiterà sicuramente di imbatterti in una doppia quotazione dell'oro: troverai infatti il prezzo di acquisto dell'oro e il prezzo di vendita dell'oro.

Questo prezzo però non coincide: di solito infatti se vuoi vendere oro ti verrà riconosciuto un controvalore in denaro inferiore rispetto a se vuoi acquistare dell'oro. Perché?

Il motivo è presto detto: esiste un differenziale, chiamato appunto spread, che è dettato da una componente di costo addizionale derivante dall'operatore che effettua l'operazione e che trattiene una commissione a suo vantaggio come farebbe ogni attività commerciale.

Di norma lo spread, che è una cifra in percentuale applicata al prezzo dell'oro, varia in modo inversamente proporzionale al quantitativo dell'oro trattato: minore sarà la quantità di oro, più elevata sarà la percentuale di spread calcolata e viceversa. Lo spread è influenzato anche dalla forma dell'oro che si vuole acquistare: esiste infatti un costo di lavorazione, ossia la manifattura, che varia a seconda che l'oro sia venduto in forma di lingotti d'oro o di monete d'oro.

La maggiore riserva di valore dell'oro si ha, in proprozione, con lingotti d'oro da 1 kg rispetto ad una singola moneta o un singolo lingotto da 5 grammi: tra l'altro le monete d'oro, che generalmente hanno prezzi più alti, possono risultare più convenienti dei lingotti d'oro di piccolo taglio che sono soggetti a costi più incisivi per quanto riguarda la fabbricazione.

Da cosa dipende il valore oro usato

Il valore dell'oro usato è influenzato da vari fattori.
In primo luogo dal livello di purezza: più l'oro è puro e più elevato è il suo valore. Si tratta di un concetto piuttosto semplice ma è utile a ricordare che la riserva d'oro migliore è rappresentata dall'oro a 24 carati e quindi da lingotti d'oro oppure da alcuni tipi di monete d'oro.
Il prezzo dell'oro puro al grammo, e di conseguenza il prezzo oro usato al grammo viene stabilito due volte al giorno dal London Bullion Market Association a Londra tramite la procedure del fixing dell'oro che analizza la domanda e l'offerta dell'oro sulla base di cui si effettua la definizione del prezzo dell'oro con l'obiettivo di calmierare il mercato controllando l'aspetto speculativo.

Il prezzo dell'oro viene espresso in dollari per Oncia Troy, un'unità di misura specificatamente ideata per i metalli preziosi.
La valutazione oro usato dipende ovviamente da quella dell'oro puro che a sua volta è strettamente correlata con la situazione economica: qualora dovesse essere incerta o in deterioramento, il valore dell'oro tenderebbe ad aumentare e così anche il valore dell'oro usato.

Pertanto, quando le notizie economiche provenienti dalle Banche mondiali, le Borse o direttamente i Governi delineano uno scenario in peggioramento allora è il momento buono per aspettarsi una crescita del valore dell'oro e quindi iniziare a ragionare sulla possibilità di vendere l'oro usato in proprio possesso.

scritto da - aggiornato al

Dubbi o domande sul servizio compro oro?
Contattaci
WatsApp
Questo sito utilizza cookie di terze parti.
Questo sito utilizza cookie per finalità tecniche e per altre finalità come specificato nell'informativa privacy: i cookie tecnici sono sempre attivi, ma puoi accettare o rifiutare gli altri tipi di cookie. Chiudendo questo banner, consenti l'utilizzo dei soli cookie tecnici.