In agosto tutti i nostri negozi compro oro sono regolarmente aperti.
I centri Orofacile

Come investire in oro

Investire in oro è semplice conoscendo poche semplici regole

Conoscere come investire in oro è fondamentale se pensi che acquistare oro fisico possa essere un buon metodo per diversificare il tuo portafoglio oppure mettere al riparo la tua liquidità.
Certamente saprai che tra le proprietà dell'oro vi è la straordinaria capacità di conservare il suo valore anche durante i periodi più complicati come durante crisi finanziarie oppure eventi eccezionali come le pandemie.

Qualunque sia la ragione che ti spinge a considerare l'investimento in oro fisico, sarebbe incauto cimentarsi in questa attività senza prima aver raccolto alcune informazioni fondamentali che ti consentano di affrontare serenamente l'acquisto dell'oro.

Investire in oro significa proteggere i propri risparmi

La qualità forse principale dell'oro risiede nella sua stabilità che lo rende il bene ideale a fungere da garanzia: a tale proposito è sufficiente ricordare che gli Stati possiedono una riserva aurea che nasce con lo scopo di assicurare la capacità di rimborso del debito pubblico.
Nel corso del tempo le cose sono cambiate, ma la rarità e la difficoltà di estrazione dell'oro, nonostante la sua distribuzione piuttosto estesa con giacimenti considerevoli anche in Italia, fa si che sia un bene molto ricercato anche in virtù dell'elevata richiesta nei settori della gioielleria e dell'industria, soprattutto quella tecnologica, per le sue proprietà uniche.

Investire in oro fisico oppure investire in oro finanziario

Abbiamo visto come possedere oro significhi avere di fatto essere in possesso di una garanzia riconosciuta universalmente: ma in che modo è possibile investire in oro?
Per prima cosa occorre specificare che esistono due tipologie di investimenti in oro: gli investimenti in oro fisico e gli investimenti in oro finanziario.
Gli investimenti in oro fisico rappresentano il metodo tradizionale per investire nell'oro e consistono nell'acquisto di monete d'oro e lingotti d'oro in cambio di denaro contante: si tratta della scelta più accessibile perché l'operazione è estremamente semplice anche per un neofita dato che è sufficiente recarsi presso un'attività commerciale abilitata alla vendita di oro da investimento per concludere la transazione ed entrare in possesso dell'oro fisico.
Occorre notare che l'acquisto di oro da investimento, sottoforma di monete d'oro e lingotti d'oro, ha la caratteristica di essere sempre oro a 24 carati (anche noto come oro 999).
L'acquisto di oro fisico è anche la metodologia che viene sempre più spesso consigliata non solo per la sua semplicità ma perché l'oro fisico è apprezzato soprattutto come investimento a medio-lungo termine in virtù della sua capacità di preservare valore con un sostanziale abbattimento della volatilità ed inoltre con il vantaggio di essere sempre velocemente convertibile in denaro contante.

Gli investimenti in oro finanziario invece rappresentano una forma alternativa di investimento in oro che però non ha nulla a che fare con il materiale fisico: si tratta infatti di acquistare particolari strumenti finanziari basati sull'oro ma che in realtà sono titoli cartacei come ETF, ETC, futures, azioni di aziende minerarie aurifere e fondi di investimento.
Questi strumenti sono soggetti ad una sensibile volatilità ed esposti anche ad un certo rischio di insolvenza da parte dell'emittente, come nel caso degli ETF: chiaramente, maggiori sono i rischi e maggiore la marginalità potenziale rispetto ad investire in oro fisico.

La scelta è ovviamente personale anche se decidere di effettuare investimenti in oro fisico è sicuramente la strada più conservativa e probabilmente lungimirante: se hai del capitale da impegnare, dovresti in ogni caso valutare l'acquisto di oro puro da investimento per avere sempre una riserva da cui attingere in caso di bisogno.

Investimento oro: monete e lingotti d'oro?

Da diversi anni ormai è possibile investire in oro fisico acquistando lingotti d'oro che non vengono destinati alla creazione di gioielli: si tratta di prodotti di investimento realizzati fondendo oro 999, ossia oro puro a 24 carati, il cui costo è pari al valore al grammo dell'oro moltiplicato per il peso effettivo in grammi a cui si aggiungono le spese di lavorazioni.
La lavorazione ha un'incidenza ovviamente minore più è elevato il peso del lingotto d'oro da investimento che si vuole acquistare.
Ciascun lingotto d'oro da investimento è inoltre corredato di un punzone e, a meno che non si tratti di lingotti di pezzatura importante, anche di un blister antieffrazione che riporta i dati del produttore e un ologramma di autenticità.

Così come i lingotti si possono acquistare come oro da investimento anche monete d'oro che, oltre al valore in oro dipendente dal peso e dalla purezza, conservano anche un valore numismatico derivante dall'anno di conio e dallo stato di conservazione.
Solitamente le monete d'oro più acquistate come investimento sono le Sterline d'oro ma sono generalmente disponibili anche altre monete d'oro da investimento.
Che tu voglia investire in lingotti d'oro oppure acquistare Sterline in oro, presso i compro oro di OROFACILE trovi la soluzione.
Investire in oro tramite l'acquisto di lingotti d'oro a 24 carati è un'operazione alla portata di tutti identificando la pezzatura ideale per le proprie tasche.

Investire oro? Rivolgiti sempre da un operatore professionale in oro

Che la scelta di acquistare oro fisico da investimento riguardi lingotti d'oro o monete d'oro, è sempre importante rivolgersi ad un operatore professionale in oro regolarmente iscritto alla Banca d'Italia: esiste infatti un insieme di regole molto restrittive a cui sono soggette queste attività commerciali.
Se ti rivolgi a chi è in regola, l'investimento in oro è un'attività consigliata e da affrontare con serenità: acquistare oro fisico significa mettere al sicuro i propri risparmi anche perché, dall'ultima crisi economica, il suo valore è cresciuto con regolarità nel tempo proprio in virtù della sua qualità di bene rifugio.

Oro investimento: è una pratica sicura?

Dopo essersi convinti che l'investimento in oro può essere conveniente, molti si chiedono come investire in oro, se sia una pratica sicura e quali cautele osservare nel farlo.
Per prima cosa sarebbe consigliabile iniziare ad informarsi sul mondo dell'oro e in particolare su come funzioni il mercato dell'oro: un primo punto di partenza è sicuramente il nostro glossario che può rappresentare una buona base di partenza per una prima formazione sul significato dei termini più ricorrenti.
Inoltre, è assolutamente consigliabile verificare l'andamento storico dell'oro: da una parte conoscere quale sia la quotazione oro oggi e rapportarla ad almeno i dodici mesi precedenti.
Lo storico infatti serve a capire la tendenza della valutazione dell'oro nel tempo e anche aiutare ad ipotizzare se sia meglio procedere all'acquisto o rimandare: nessuno ha la sfera di cristallo ma sicuramente alcuni segnali possono essere predittivi sull'opportunità di acquistare oro da investimento oppure venderlo se lo si possiede.
Un'altra cosa a cui prestare attenzione è la purezza dell'oro: se è vero che è possibile decidere di investire anche in gioielli che contengono oro, devi sapere che non è una scelta particolarmente oculata se vuoi investire in oro dato che l'oro utilizzato nei gioielli non è mai puro ma sempre fuso con altri metalli, solitamente meno nobili, a formare una lega metallica preziosa.
A tale proposito l'oro impiegato nei gioielli è solitamente oro 750: quindi quando compri un gioielli stai pagando, oltre al materiale e alle pietre preziose di cui è composto, anche il costo di lavorazione, il marchio e l'eventuale marketing.
La stessa logica si applica ad altri beni di lusso contenenti oro, come per esempio gli orologi di lusso in oro.

Appare quindi chiaro che il vero investimento in oro è esclusivamente quello relativo all'oro puro che viene appunto commercializzato in lingotti d'oro oppure monete d'oro da investimento.
Dubbi o domande sul servizio compro oro?
Contattaci
WatsApp