In agosto tutti i nostri negozi compro oro sono regolarmente aperti.
I centri Orofacile

Banco metalli: cosa sono?

I banco metalli sono delle attività commerciali che effettuano la compravendita di oro e metalli preziosi ma anche la produzione di oro e metalli preziosi da investimento

Cosa sono i banco metalli, di cosa si occupano e che rapporto hanno con i negozi compro oro?
Queste sono le più comuni domande che una persona interessata a vendere oro usato o a comprare oro da investimento tende a farsi per cercare di capire come dovrebbe comportarsi e quindi dove andare ad effettuare la transazione di proprio interesse.

Vediamo di capire insieme cos'è un banco metalli e come funziona.

Cos'è un banco metalli preziosi?

Nell'ultimo periodo si è osservato un susseguirsi di aperture di attività che commercializzano oro, acquistando oro usato e vendendo oro da investimento: la grande offerta di negozi che effettuano la compravendita di oro e preziosi non sarebbe possibile se non esistessero però i banco dei metalli.

I banco metalli sono attività commerciali che trattano all'ingrosso e al dettaglio la compravendita di oro e metalli preziosi ma soprattutto sono le uniche realtà legalmente autorizzate a produrre metalli preziosi da investimento, come oro da investimento o argento da investimento, in qualsiasi forma come per esempio lingotti, monete oppure barre.
Fra i servizi tipicamente resi da un banco metallo vi sono poi una serie di attività altamente specializzate rivolte alla filiera dell'oro e dei metalli preziosi come per esempio l'affinazione e l'analisi della composizione delle leghe metalliche preziose al fine di determinarne la purezza.
Per operare i banchi metalli hanno la necessità di ricevere una speciale autorizzazione che comporta l'inserimento nell'elenco degli Operatori Professionali in Oro da parte della Banca d'Italia che è estremamente severa nel suo rilascio: del resto il mercato dei banco metalli è regolamentato da una normativa specifica che è la L. 7 del 17 gennaio 2000.

La delicatezza del settore dei banco metalli è tale che nei rigidissimi requisiti esistenti per ottenere l'autorizzazione ad esercitare questa attività commerciale vi è la necessità di avere una determinata forma giuridica (tipicamente società per azioni, società a responsabilità limitata o in accomandita per azioni oppure in forma di cooperativa) con un capitale sociale interamente versato non inferiore a 120.000 euro ma soprattutto degli stringenti requisiti di moralità e onorabilità in capo ai soci e agli amministratori della società in coerenza con le disposizioni del Testo Unico sul Diritto Bancario e Creditizio.
Va osservato che il requisito di onorabilità non è indispensabile se il metallo prezioso viene lavorato esclusivamente conto terzi.
In generale comunque tutti questi requisiti devono essere mantenuti dalla banca metalli preziosi per tutta la durata dell'attività in modo garantire al consumatore e alle imprese che vi si rivolgono la massima certezza delle operazioni in osservanza di tutte le previsioni di legge.
Chiaramente i banco metalli devono avere nel proprio oggetto sociale lo scopo correlato alla produzione e compravendita di oro e metalli preziosi.

A ciascun banco metalli oro e metalli preziosi viene quindi assegnato un numero di matricola che coincide con il numero dell'autorizzazione concessa dalla Banca d'Italia: tramite questo numero di matricola avviene l'iscrizione in un registro pubblico che è consultabile da chiunque volesse ottenere maggiori informazioni sulla posizione di un banco dei metalli.

L'attività dei banco metalli è attinente alla fusione e lavorazione dell'oro e dei metalli preziosi.

Cosa fa un banco metalli?

Un banco metalli effettua operazioni di compravendita di oro e metalli preziosi: vende oro da investimento e metalli preziosi da investimenti ma ritira anche oro e preziosi di qualsiasi formato, caratura e condizione.
I banco metalli sono le uniche attività che possono fondere l'oro, l'argento e i metalli preziosi in genere per realizzare monete e lingotti da investimento: questa è probabilmente la differenza più significativa che contraddistingue un banco metalli da un negozio compro oro al netto della tipologia di clienti che vengono serviti che, statisticamente, sono prevalentemente imprese nel caso dei banco metalli.
La fusione di oro e metalli preziosi avviene attraverso speciali altoforni che sono in grado di raggiungere temperature idonee allo scopo: su tutti i prodotti da fusione viene poi impresso il numero di matricola assegnato dall'Ufficio Metrico della Banca d'Italia a garanzia che il metallo fuso e lavorato sia tracciabile e riconducibile al banco metalli che l'ha realizzato.

Il banco metalli offre poi servizi professionali di analisi circa la qualità dell'oro e dei metalli preziosi con l'applicazione di svariate tecniche strumentali di indagine, applicate singolarmente o in combinazione, come la coppellazione, l'utilizzo di metodi potenziometrici, la prova del fuoco o la spettrometria ICP per citarne alcune.
Ogni analisi effettuata da un banco metalli viene accompagnata da un rapporto dettagliato riferito al campione analizzato.

Un'altra attività tipica dei banco metalli è l'affinazione che consiste nel recupero di oro, argento, platino e palladio da sorgenti impure come dalla produzione mineraria, dagli scarti industriali, dagli scarti di gioielleria oltre ovviamente dagli oggetti usati contenenti metalli preziosi forniti da privati, negozi compro oro, banche e ogni altro soggetto che potrebbe voler recuperare metallo prezioso ai massimi livelli di purezza.
In questo caso il banco metalli pone in essere speciali tecniche di lavorazione che consentono di estrarre da una qualsivoglia lega metallica preziosa la componente pura del metallo prezioso di interesse.

Il banco metalli si rivolge a privati e imprese

Nonostante i banco metalli siano a tutti gli effetti delle imprese attrezzate per poter soddisfare una domanda di oro e metalli preziosi molto consistente, ciò non esclude che possano intrattenere rapporti commerciali anche al dettaglio. Nella pratica il banco metalli predilige trattative di oro e preziosi che contemplino quantitativi importanti, solitamente dal mezzo chilo a salire, ma possono tranquillamente comprare oro usato oppure comprare argento usato anche in quantità minori esattamente come quelle che trattano abitualmente i negozi compro oro vicino a te.
L'attività principale del banco metalli è comunque legata alla fusione di oro e preziosi e successiva lavorazione: in tal senso si osserva che statisticamente il rapporto fra banco metalli e privati è concentrato nella vendita di lingotti d'oro da investimento e monete d'oro da investimento.
L'oro da investimento è oro venduto sottoforma di lingotti con un peso minimo di un grammo e una purezza non inferiore a 995 millesimi: solitamente l'oro contenuto nei lingotti è oro 999 anche noto come oro a 24 carati.
Alternativamente fa parte dell'oro da investimento anche l'oro contenuto nelle monete d'oro che hanno oppure hanno avuto corso legale a partire dal 1800 in avanti e che hanno una purezza di almeno 900 millesimi.

Se ti interessa approfondire il tema dell'acquisto di oro da investimento ti suggeriamo di leggere il nostro articolo su dove comprare oro.
Chiaramente i banco metalli possono vendere anche altri metalli ad uso investimento come anche produrre altre qualità di metalli per uso industriale: è un esempio la produzione di semilavorati in oro con purezza pari o superiore a 325 millesimi.

Qual è il rapporto fra banco metalli e negozio compro oro?

Il banco metalli e il negozio compro oro sono due attività differenti ma appartenenti di fatto alla medesima filiera della lavorazione dell'oro e dei metalli preziosi.
Il negozio compro oro rappresenta il primo anello della catena occupandosi principalmente di ritirare oro usato e metalli preziosi usati venduti da privati: i negozi compro oro difficilmente intrattengono rapporti con imprese.
La raccolta di oro usato e argento usato viene poi instradata tramite procedure molto rigide verso un banco metalli che si occupa di fondere i metalli preziosi e trasformarli in oro da investimento o argento da investimento sottoforma di monete da collezione oppure lingotti da investimento.
Si può quindi dire che il banco metalli agisca come grossista rispetto ad un negozio compro oro oltre ad essere abitualmente un partner commerciale necessario affinché i negozi compro oro possano operare.

Non a caso i negozi compro oro a marchio OROFACILE ritirano oro usato e metalli preziosi che poi vengono movimentati, tramite i nostri canali privilegiati, verso un banco metalli che si occupa della fusione e successiva lavorazione.

Tuttavia va considerato anche che OROFACILE, pur non occupandosi di fusione, può a pieno titolo di legge vendere anche oro da investimento: se ti interessa approfondire l'argomento perché vuoi acquistare lingotti d'oro da investimento o monete d'oro da investimento ti suggeriamo di documentarti su come investire in oro e chiederci maggiori informazioni anche chiamandoci al numero verde gratuito 800 515 533.
Dubbi o domande sul servizio compro oro?
Contattaci
WatsApp